Riapre lo Spazio Giovani Al Kalè con le attività di sostegno scolastico » Cooperativa Gemma

Riapre lo Spazio Giovani Al Kalè con le attività di sostegno scolastico

È stata lunga, ma ce l’abbiamo fatta. Lunedì 5 ottobre finalmente riaprono le porte dello Spazio Giovani Al Kalè, di nuovo pronto ad immergersi in lunghi pomeriggi di studio insieme ai giovani studenti del territorio.

Riprendono infatti le attività dello Spazio Studio e dello Spazio Biblioteca, con modalità riviste per il rispetto delle norme anti-contagio. Le attività sono rivolte ai ragazzi che frequentano il biennio delle superiori, e fanno parte del progetto “WelComE – Welfare e Comunità Educante” per il contrasto alla povertà educativa minorile. I giovani iscritti allo Spazio Studio frequentano l’attività per prepararsi e svolgere i compiti con il supporto di volontari ed educatori specializzati, pronti a dare una mano sulle materie più critiche per ogni studente; lo Spazio Biblioteca invece fornisce ai ragazzi un contesto di studio più autonomo, in cui possono usufruire dei locali della biblioteca “Sbarra” per studiare in tranquillità, sempre con un educatore a disposizione per eventuale supporto.

Per quanto riguarda lo SPAZIO STUDIO, quest’anno l’attività è organizzata su 3 turni nei giorni di apertura che rimangono il lunedì, il mercoledì e il venerdì:

1° turno – dalle 15.00 alle 16.00

2° turno – dalle 16.30 alle 17.30

3° turno – dalle 18.00 alle 19.00

La logica dei turni è stata pensata per garantire a tutti gli iscritti l’accesso al servizio in sicurezza; nella mezz’ora tra un turno e l’altro gli educatori avranno modo di sanificare ed areare gli spazi.

I ragazzi potranno partecipare in piccoli gruppi fissi, rispettando i turni loro assegnati dagli educatori. Inoltre, per ridurre al minimo il rischio contagio, sia i ragazzi che gli educatori indosseranno la mascherina durante le sessioni di studio.

Lo SPAZIO BIBLIOTECA sarà aperto invece il martedì e il giovedì dalle 15.00 alle 16.30.

Anche qui i posti sono ridotti rispetto alla capienza usuale, perciò gli ingressi sono precedentemente concordati con gli educatori.

Quest’anno le iscrizioni alle attività di supporto scolastico dello Spazio Giovani sono circa trenta, un numero importante che sta a significare anche quanto questo servizio sia gradito e utile ai ragazzi. Tra gli iscritti ci sono anche studenti che hanno già avuto esperienze di Coaching individuale all’interno degli istituti comprensivi di Quarrata negli anni precedenti. Quello del coaching è di fatto una metodologia di lavoro che lo Spazio Giovani adotta ormai da anni per gli interventi educativi individualizzati o in piccolo gruppo. Il metodo del coaching intende non solo supportare lo studente sul piano della performance scolastica, ma ho lo scopo di accompagnarlo nella realizzazione di obiettivi personali e professionali che vengono condivisi, seguendo un percorso per piccoli passi, focalizzando l’obiettivo e il problema e mettendo in atto un cambiamento che il ragazzo vuole raggiungere.

Le attività di coaching, pertanto, in una prospettiva di life long learning, intendono formare e potenziare le capacità degli studenti di conoscere sé stessi, l’ambiente in cui vivono, affinché possano diventare protagonisti di un personale progetto di vita e capaci di auto-orientarsi in base alle intelligenze soggettive specifiche.

Le iscrizioni alle attività dello Spazio Giovani, negli ultimi anni, hanno visto una crescita costante, non solo per i servizi di supporto scolastico, ma anche per quanto riguarda la partecipazione ai laboratori di vario genere proposti dagli educatori. Anche quest’anno sono previsti alcuni laboratori speciali, attualmente in via di definizione ma che partiranno a breve e che non vediamo l’ora di presentarvi!

Insomma, ormai la scuola è iniziata e i compiti incombono, ma non ci fanno paura; allo Spazio Giovani siamo carichi e pronti a partire con una nuova stagione di studio intensivo. Vi aspettiamo! 😊

Leave a Reply

Your email address will not be published.