Al via il COACHING nelle scuole partner del progetto WelComE! » Cooperativa Gemma

Al via il COACHING nelle scuole partner del progetto WelComE!

Ci sono momenti in cui tutti noi avremmo bisogno di un coach.

Sì, un coach: un allenatore, un preparatore, una persona che si preoccupa di te e che ti aiuta a tirare fuori quello che hai dentro per affrontare al meglio i tuoi impegni quotidiani. Spesso si avrebbe bisogno di un coach anche a scuola, soprattutto se si è un po’ in difficoltà e non si sa con chi parlarne.

Coaching è una delle azioni previste dal progetto WelComE , e proprio questa settimana è ai blocchi di partenza nelle quattro scuole del territorio coinvolte: ICS Raffaello e Liceo Artistico Petrocchi per quanto riguarda Pistoia, e ICS Nannni e ICS Bonaccorso da Montemagno per Quarrata.

coaching-2

L’attività di coaching è pensata a sostegno di quei ragazzi che a scuola manifestano qualche difficoltà; i ragazzi più fragili, che per qualche motivo vogliono abbandonare la scuola, o che si trovano anche solo a rischio dispersione.

La formula è semplice: un coach per ogni ragazzo che ne ha bisogno, un educatore che diventa figura di supporto anche fuori scuola. Coach e studente decidono insieme su quali aspetti concentrarsi, stabilendo gli obiettivi da raggiungere sulla base delle capacità, aspettative e potenzialità del ragazzo, e delineano insieme il percorso per arrivarci.

Gli studenti attivano il percorso di coaching su segnalazione degli insegnanti e firmano un patto di corresponsabilità individualizzato e personale, che mette al centro il ragazzo e i suoi bisogni.

Il patto, concordato anche con la famiglia, può prevedere azioni sia in orario scolastico che extrascolastico. Nel progetto è prevista l’attivazione di percorsi più lievi da 9 ore e percorsi più strutturati da 35, a seconda delle problematiche da affrontare: il coaching può riguardare quindi l’apprendimento – con attività di recupero scolastico e aiuto nei compiti per favorire il successo scolastico- ma anche l’orientamento, in cui il dialogo e il confronto con il coach giocano un ruolo fondamentale nella ricerca di una soluzione al momento di difficoltà.

Si tratta di un affiancamento, della possibilità di percorrere un pezzo di strada con qualcuno al proprio fianco. Qualcuno che non è un familiare, né un insegnante. Il coach infatti è qualcuno che aiuta la persona ad ascoltare se stessa, e la stimola a raggiungere i propri obiettivi.

Uno spazio fuori dalla scuola

Nell’attività di coaching è coinvolto anche lo Spazio Giovani Al Kalè di Quarrata che riveste il duplice ruolo di luogo fisico fuori dalla scuola che i ragazzi possono frequentare tutti i giorni, ma anche di bacino di risorse professionali giocate nel contesto scuola. Lo staff dello spazio giovani lavora da anni sulle fragilità dei ragazzi, e con WelComE tutti i suoi operatori diventano coach.

Lo Spazio Giovani Al Kalè è il luogo dedicato, nel territorio, alla ricostruzione delle relazioni e al riavvicinamento al contesto scolastico dei ragazzi fuoriusciti; un luogo simbolo del territorio che con il progetto WelComE diviene anche spazio di accompagnamento individualizzato, con l’attivazione di progetti personali di sostegno o riattivazione per i più giovani.

Lo Spazio Giovani Al Kalè

si trova a Quarrata in via Fiume 53,

ed è aperto dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19!

Leave a Reply

Your email address will not be published.