Progetto Welcome: didattica a distanza e preparazione agli esami » Cooperativa Gemma

Progetto Welcome: didattica a distanza e preparazione agli esami

Si sa, andare a scuola è tutta un’altra cosa. Socializzare con i compagni, fare merenda insieme, seguire le lezioni al proprio banco e ascoltare gli insegnanti dal vivo è molto più bello e stimolante che stare a casa davanti al pc. Ma purtroppo, in questo momento, a scuola non si può tornare. E allora, che si fa? Non possiamo certo rimanere fermi e permettere al virus di prendersi anche il diritto all’istruzione dei nostri ragazzi, con il rischio enorme di lasciare indietro chi a scuola fa più fatica. 

Il progetto WeComE per il contrasto alla povertà educativa, attivo in quattro scuole del territorio, prevede diverse azioni che riguardano l’affiancamento scolastico dei ragazzi a rischio dispersione o con più difficoltà di apprendimento, tramite strumenti come il coaching individuale e altre forme di aiuto, che purtroppo però sono state sospese con la chiusura delle scuole. Questo stop forzato ci ha fatto soffrire, certo, ma il progetto non si è fermato davanti alle difficoltà! I nostri educatori si sono organizzati per seguire i ragazzi con maggiori difficoltà scolastiche anche durante questa situazione anomala. Già da metà marzo è stato possibile riprendere, in modalità telematica, il servizio dello Spazio Studio: per tre pomeriggi a settimana i ragazzi in età 13-17 hanno la possibilità di prenotare una sessione di compiti dialogando con il profilo Instagram dello Spazio Giovani Al Kalè. Si fissa così un appuntamento di studio online con l’educatore su una materia specifica, e si riduce il rischio di rimanere indietro!

Inoltre, in queste ultime settimane, ci stiamo attivando per aiutare i ragazzi a prepararsi anche alla conclusione dell’anno scolastico.

In accordo con le scuole medie di primo grado Nannini”, “Bonaccorso da Momentagno” e Raffaello”, stiamo organizzando delle video-lezioni dedicate alle classi terze in vista degli esami. Gli incontri in videochiamata serviranno a preparare l’elaborato scritto (la famosa tesina) che i ragazzi dovranno presentare in sede d’esame. Questi video-incontri di supporto scolastico si terranno nel mese di maggio e riguarderanno circa 50 studenti delle scuole partner del progetto.

Forza ragazzi, noi ci siamo e non vi lasciamo soli! E se stare a casa è difficile e fa un po’ paura, non disperate; con un po’ di buona volontà, si può andare lontano anche stando fermi!

Leave a Reply

Your email address will not be published.